Caterpillar

  • Produttore: Olympia
  • Anno: 1982
È la versione Italiana del notissimo Centipede Atari. Un lungo bruco zizzaga per lo schermo avvicinandosi pericolosamente al giocatore (rappresentato da una specie di cacconcino) che può muoversi nella parte bassa dello schermo sparando proprio al bruco. Il nemico, una volta colpito, si divide in due parti più corte ma entrambe pericolose. Lo scopo è quello di sopravvivere uccidendo questi bruchi sempre più veloci. Inoltre lo schermo si riempie sempre più di ostacoli e degli insidiosi ragni ne aumentano la difficoltà.
Una differenza molto importante con la versione originale è data dalla assenza di trackball sostituita da un più economico joystick.
Il mobile di questa versione Italiana è stato disegnato da Luigi Corteggi in arte Cortez e rappresenta un meraviglioso esempio di grafica Italiana degli inizi degli anni ’80.

Il mobile nella collezione è in condizioni eccezionali anche se il pannello di controllo è stato sostituito con una riproduzione. Il joystick è un modello comune di quegli anni perchè non ci è dato sapere come fosse l’originale; infatti sembra che questo esemplare sia l’unico ad essere rimasto completo con il suo gioco originale.

Informazioni utili

  • Tipologia del mobile: Videogioco Arcade - Upright
  • Dimensioni (LxAxP): 64,4 x 184,7 x 69,0 cm
  • Tensione di lavoro: 220V
  • Consumo massimo: 112,0W 0.635A
  • Tecnologia: Il gioco utilizza un monitor in posizione verticale a tecnologia raster a colori. L'audio è mono.